Ingredienti

Spezie

Dalla radice al fiore.

Con il termine “spezie” si intendono parti di piante i cui aromi talvolta stimolano l’appetito e servono a raffinare e completare il sapore. A seconda della pianta vengono usate parti molto diverse per fare le spezie. Della cannella, ad esempio, viene usata la corteccia, del basilico le foglie, della paprica i frutti, del garofano i fiori e le gemme, dello zenzero le radici.

Le spezie hanno una lunga tradizione. Si parla del loro utilizzo già in un libro di cucina cinese risalente a 5000 anni fa. Il commercio di spezie era da sempre un’attività redditizia, se si pensa che alcune spezie venivano pesate con l’oro. Giungevano in Europa attraverso la Via della Seta e successivamente per mare.
Oggi le spezie più costose sono lo zafferano, il cardamomo e la vaniglia.

Già dal 15° secolo si usa mandare le persone indesiderate "dove cresce il pepe" che all'epoca proveniva soprattutto dall'India, per cui era un posto incredibilmente lontano per le condizioni di allora.

Condividi questo articolo

close

Al fine di garantire la procedura ottimale, questa pagina utilizza i cookie. Puoi disattivarli in qualsiasi momento nelle  impostazioni sulla privacy. .

RITTER-SPORT.de quota

close