Ricette

Cioccolato liquido

1, 2, 3 .. il cioccolato fuso è pronto!

Per utilizzare il cioccolato per fare dolci o pietanze, il più delle volte deve essere tritato o fuso. È importante attenersi alle indicazioni che seguono.

Sminuzzatura del cioccolato

Per sminuzzare il cioccolato, utilizzare un coltello grande e affilato, con punta arrotondata. Per triturare il cioccolato, fare oscillare leggermente la lama.

 

Fusione del cioccolato

Affinché il cioccolato possa sciogliersi rapidamente e uniformemente, dovrebbe essere prima spezzettato o tritato grossolanamente. Vi sono due possibilità per fondere il cioccolato.

 

Fusione a bagnomaria

È il procedimento più adatto. Riempire una pentola per i ¾ con acqua, farla riscaldare a 60°C, quindi togliere la pentola dal fuoco. Mettere il cioccolato spezzettato o triturato in un pentolino più piccolo o in una scodella di metallo e immergerlo a bagnomaria. Il fondo non deve toccare l'acqua. Durante la fusione, girare ogni tanto con un cucchiaio asciutto. Il cioccolato fuso non deve diventare troppo caldo: il cioccolato fondente fino a 55°C, i tipi più chiari fino a ca. 45°C. A seconda della ricetta, altri ingredienti come ad es. il burro, possono essere fusi insieme al cioccolato.

Attenzione: l'acqua non deve mai bollire per evitare che il cioccolato diventi troppo caldo o entri in contatto con gli spruzzi d'acqua.

Fusione nel microonde

Fondere nel microonde 100 g di cioccolato fondente a 600 Watt per ca. 2 minuti, quindi mescolare con cura.

Se desiderate utilizzare il cioccolato per ricoprire o decorare, si consiglia di effettuare il temperaggio. 

 

 

Condividi questo articolo

close

Al fine di garantire la procedura ottimale, questa pagina utilizza i cookie. Puoi disattivarli in qualsiasi momento nelle  impostazioni sulla privacy. .

RITTER-SPORT.de quota

close